domenica 22 ottobre 2017

IL PENSIERo SEGUE L' ENERGIa

e L' ENERGIa SEGUe IL PENSIERo





a cosa sto pensando ...di getto e con fare zavorrante ti direi ...A NIENTe...un po' come quando te lo chiede l' insistente.
Poi un po' d' introspezione e mi chiedo, ma è possibile tale condizione ?
ci sono tecniche di meditazione che suggeriscono il "VUOTo MENTALe" io mi son detto ma manco quand'ero ALL' OSPEDALe.
se è VERO CHE L' ENERGIa SEGUE IL PENSIERo
come ne può essere uno spazio PRIVo..
per me gli è più UN' ATTIVITà ORIENTATa E VIGILATa DELLa MENTe
tenendo bene a bada dove devia IL SERPENTe
e misurando istante dopo istante dove il pensiero prende la strada ammaliante.
per meditare ci vuole FORZa E VOLONTà quella atta, proficua e correlata ad una sana e abnegata fatica, astieniti da laghetti , paperelle e trainig autogeni
sono ben altri i servizi richiesti ai cavalieri teutonici,
vabbè gli è anche vero che appartengo al primo raggio, però per dio
ogni tanto ricordiamoci che abbiamo anche il coraggio.
che ci volete fare se non combatto la mia natura si annoia
col tempo ci rido anche sopra, e sempre di più mi armo
che bella spada è la GIOIa.



da" AL TEMPo CONTEMPLo" vol II
I libro III settima

sabato 21 ottobre 2017

UN INFERNo PICCOLo PICCOLo



UN INFERNO PICCOLO PICCOLO

È il momento di immergersi fra
I fumi più neri di un profondo inferno
per non rinunciare ad andare a trovare
un antico e prezioso compagno

È più una sfida che parla di onore
Lealtà consumata all’ultimo sangue

Non è più tempo , non posso più dare spazio
A un dolore e ad un corpo che oscilla
Fra l’inerme e l’esangue

Io ricucirò le distanze attraverso le tue più intime conoscenze
saprò aspettare creare, sviscerare un modo che segni l’innocuo
E possa aprire lo spazio in cui sei sempre stato solo e vuoto

Perché a quella attempata lotta voglio rinunciare
E al tuo fianco la morte non abiurare
Afferrando il tuo braccio in prese sicure
delle ruvide ascese di quel risalire 

da"LAREALTà Di OGNUNo DI NOI"
V libro I settima 

ALLEANZa AUTOIMMUNe

ALLEANZa AUTOIMMUNe

ho buttato giu' pezzi di me stesso
sono stato spietato
anche con ciò che doveva essere trasformato

sono per natura stakanovista

e non c'è giorno
non c'è dettaglio
non vi è atomo

che possa sfuggire all' occhio
di un capricorno

era cambiato tutto in me
o meglio lo credeva la mia mente

ma qualcosa era sempre lo stesso
cambiava posizione
ma rimaneva l' ossesso

alla fine è arrivata lei
la sola che poteva arrestare
quello che niente riusciva a fermare

e a sussurrarmi nella nullità
dell' aver perso tutto
che ancora non è finita
anche se ero già pronto al lutto

la sua forza alchemica
ha piegato e annientato anche la chimica

e quindi oggi non rimane che un ringraziamento
a chi mi ha arrestato, annientato,
poi protetto e oggi insegnato
che il cuore si sviluppa sotto quel vento
umanamente e miseramente
chiamato tormento


da "INSTABILItà RIASSESTANTi"
VII libro III settima 

giovedì 19 ottobre 2017

OPEN DAy OLISTICo

OPEN DAy OLISTICo
4 novembre
presso IL SALe DI SIMo
via Cattaneo 19 Campi Bisenzio

prenotazioni 3286226286/0558960055

eventi gratuiti-gradita prenotazioni-
operatori disponibili per consulenze individuali






mercoledì 18 ottobre 2017

IL RITEMPRo DEL CUORe

IL RITEMPRo  DEL CUORe


nel cuore vi è ritempro
è la natura della sua azione

puoi tartassarlo, puoi affliggerlo, puoi annientarlo

puoi portarlo a sepoltura

e la sua natura sarà risorgere
perché lui è un cuore
e perché solo lui sa farlo


 quindi non disperare
non utilizzare la mente come se fosse un cuore
perché lui si fa convincere
in  quell' amore soffre
e tu lo chiamerai dolore

oppure, fallo pure
aumenterai il suo battito
raffinerai la sua pulsazione
e un giorno capirai

anche con la mente
che ti dovrai arrendere

perché lui esiste e persiste
perché lui ristora e ritempra
per lui è imperituro

perchè lui si chiama

CUORe




da "AL TEMPO CONTEMPLo" Vol II

martedì 17 ottobre 2017

APPROCCIo OLISTICo

APPROCCIo OLISTICo       serata      24/10/2017

Ben trovati a tutti,
dopo essersi ambientati e un po' immersi nello splendido luogo del SALE di SIMO e dopo essersi un po' purificati e scaricati dalle tensioni giornaliere ...


siamo qui per la serata p & v.o , io intanto invertirei il titolo
perché non ci può essere p senza una v.o come non vi possono essere tutte le discipline che in modo improprio oggi vengono oggi denominate alternative
senza una visione olistica d' approccio.
e sulla base di questo è funzionale e bello che ci apprestiamo alla presentazione dei partecipanti affinché possiamo entrare nella pratica della parola OLISTICo che dal greco sig "TUTTo" quindi che tutti siano accolti e presentati. 

sabato 14 ottobre 2017

MI PIACEREBBe INCONTRARTi

MI PIACEREBBe INCONTRARTi

quando in me c'è una pulsione
cerco di tradurla in azione

così intanto dopo averti vista 
e nei limiti delle distanze
un po' percepita

sono qui a metterti nero su bianco
affinché questa cosa mi venga avvicinata

è così che io faccio
con ogni cosa che vivo
e per sentirla nelle mie pieghe
le distendo e le scrivo 

noto una certa difficoltà
che mi è solitamente inusuale

ma ormai lo so che son le cose
che nel loro svelarsi hanno ancora più valore

sei un indole indomabile
questa è ormai inappuntabile

ti approcci alla tua tutela
con quel ringhio di chi ha sofferto, sa farlo
e non ha più voglia di una vita menzognera 

per questo qualcuno ti chiama guerriera

sei nobile e  cerchi la verità
anche quando non vi è apparente convenienza

tante volte ti sei chiesta anche il perchè
ma il cuore lì si fa inflessibile
e quella è la sua scienza

forse è così che sei
forse è così che vorrei la mia lei

nessuno se ciò non sarà inviato lo potrà mai sapere 

ma se ciò che dico sarà mosso da rinuncia
allora non lo merito
e ho ancora qualcosa da capire
sulla parola che impropriamente viene chiamata amore

scusa se questa cosa ti verrà a turbare


M assimo